Kamishibai: costruisci il tuo teatrino in legno

161299b07642c5ee9deb9c2325dbfcfa

A Mamusca, sabato 14 novembre dalle 17.30 inizia il primo laboratorio artigiano: Costruisci il tuo Kamishibai!

Per adulti che hanno voglia di costruire qualcosa di speciale per i bambini, per i rappresentanti di classe che vogliono fare un regalo alla classe del proprio piccolo, per le educatrici che vogliono produrre del materiale didattico e intanto approfondire un’arte manuale. Per leggere delle fiabe, per dar vita ad un libro, per inventare una storia, disegnarla e metterla in scena, per le marionette, per stare insieme, per imparare che le cose fatte in casa sono sempre più belle. Per questo e molto altro dovete assolutamente venire a costruire il vostro Kamishibai!

Cos’è il Kamishibai?
È una parola giapponese che significa teatro di carta, uno strumento che usavano i cantastorie giapponesi negli anni Venti. Veniva utilizzato per raccontare storie, fatti di cronaca ma anche per fini didattici e politici per convincere i ragazzi giapponesi ad arruolarsi nell’esercito, durante la seconda guerra mondiale. Come tecnica è particolare perché i racconti venivano portati nelle strade. L’artista si spostava con la sua bicicletta di città in città portando sul portapacchi il Butai, una cassetta di legno simile a una grande valigia, un teatro in miniatura con una scena e delle ante che si aprivano lateralmente: il cantastorie suonava e nelle piazzette arrivavano i bambini. Dalle illustrazioni del kamishibai trae origine il manga giapponese. Fonte utile

A Mamusca tutti i sabato pomeriggio costruiamo qualcosa, ecco il programma dei lab artigiani per adulti di novembre.

Per info scrivete a info@mamusca.it o chiamate lo 02 83974943. Costo del lab 30 euro, vai via con il tuo Kamishibai, prenotazioni obbligatorie entro mercoledì sera.

Author: Francesca

3 thoughts on “Kamishibai: costruisci il tuo teatrino in legno

  1. Buongiorno,
    ho letto ora che avete tenuto un laboratorio artigiano per la costruzione di un Kamishibai.Peccato averlo scoperto ora! Volevo chiedere se, per caso, prevedete una replica.
    Grazie e buona giornata
    Loretta

Rispondi a Loretta Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.