Mamusca ogni giorno sceglie di essere parte di una Comunità

Mamusca si trova spesso a partecipare ad incontri, riunioni, tavoli di lavoro in cui si parla di persone, di sostegno alla comunità, di partecipazione alla vita del quartiere, di progetti contro la povertà sociale o culturale e per la diffusione di cultura e senso civico.

E’ quasi scontato, per chi ci conosce, che il nostro piccolo Mamusca sia dentro queste cose, in realtà non è proprio così.

Abbiamo pensato di scrivere queste righe proprio per raccontarvi di questa nostra scelta.

Un nostro caffè non vale solo un buonissimo caffè 🙂 Un caffè a Mamusca vale la possibilità per noi di occuparci anche di spazio pubblico, di sentirci fieri di parlare come appartenenti ad una comunità, ad un quartiere. Non ci sentiamo solo il bar in Via Davanzati, noi ci sentiamo spesso (e in realtà questo ruolo nel tempo ce lo avete affidato anche un po’ voi) portavoce di necessità di abitanti, artigiani, commercianti e associazioni di zona e non solo.

Promuoviamo l’economia circolare tramite lo scambio di libri e oggetti. Vendiamo libri come libreria indipendente posizionandoci in un mercato difficile in cui crediamo profondamente. Organizziamo eventi per la promozione di tutte le attività che si svolgono in zona perché siamo un locale aperto al pubblico in cui si può parlare in maniera conviviale anche di cose serissime.

Ma cos’è Mamusca? Mamusca è una Micro Impresa, una SNC, in un quartiere al confine di Milano nord. Un bar, un bistrot, una libreria, uno spazio. Abbiamo inventato un modo “nostro” di fare impresa, perché fin dall’inizio ci siamo detti, che se avessimo dovuto mettere tutti noi stessi in una nuova avventura, avrebbe dovuto essere bella e buona a tutto tondo, sia dentro che fuori, sia in scena che dietro le quinte.

I punti chiave sono stati fin dall’inizio: essere felici di andare a lavoro e dare questa stessa possibilità ai nostri clienti e vicini di bottega.

Mamusca paga l’affitto ogni mese e, come tutte le imprese, cerca di star dietro alle mille tasse e norme da rispettare per avere un luogo di somministrazione aperto al pubblico. Ci piacerebbe avere uno spazio nostro, ma arriverà 🙂

Non c’è per ora un indicatore che valuti che impatto sociale può avere un’impresa profit, per adesso l’indicatore siete voi! Dunque, come sempre, grazie!

Oggi e in questi anni, abbiamo messo da parte delle piccole soddisfazioni, su alcune stiamo ancora lavorando, eccole qui. Dateci un occhio perché in ognuna di queste c’è un po’ anche di voi 😉

Questa voce è stata pubblicata in eventi, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *