Laboratorio Artigiano: rilegatura con Libri Finti Clandestini

Eccoci giunti al quarto appuntamento del Laboratorio Artigiano del martedì sera a Mamusca, questa volta incontreremo Libri Finti Clandestini e il mondo della rilegatura o meglio, un aspetto speciale della rilegatura…

Di loro si legge:

Libri Finti Clandestini è un collettivo beffardo* formato da El Pacino (Milano – 1988) stampatore italiano, Aniv Delarev (Pueblo Nuevo Solistahuacán- 1980) scrittore e rilegatore zapatista e Yghor Kowalvsky ( Petropavlovsk-Kamchatsky – 1985) scrittore e illustratore siberiano.

Lo scopo del collettivo è quello di realizzare veri e propri libri (sketchbook, taccuini, diari di viaggio, “libri oggetto”…) usando solamente “carta trovata in giro”, carta che la gente considera spazzatura: scarti di tipografie, prove di stampa e carte di avviamento, sacchetti della spesa, poster, buste, sacchetti del pane, carta da parati…

*Libri Finti Clandestini è un collettivo beffardo perchè vende alla gente la sua stessa spazzatura.

Per saperne di più venite martedì 26 novembre dalle 19 alle 21 a Mamusca, per partecipare al laboratorio è necessaria la prenotazione, il costo dell’attività, aperitivo compreso, è di 13 euro.

Ps: il giorno martedì 3 dicembre si ripeterà il laboratorio con Libri Finti Clandestini, quello in programma per la lavorazione della pelle sarà posticipato, a breve info dettagliate.

Per info e prenotazioni scrivete a info@mamusca.it o telefonate al 02 6684203.

Questa voce è stata pubblicata in appuntamento, attività, dergano, laboratorio artigiano, Mamusca, milano e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *