Cannuccia? Sì, a Mamusca puoi mangiarla :P

Plastic Free: è bellissimo, vogliamo provarci anche noi!

A Mamusca non abbiamo più cannucce in plastica ma cannucce da mangiare. Come ridurre l’utilizzo della plastica in un’attività commerciale? Come trasmettere un messaggio anche a nostri più piccoli ed attenti clienti? Tra valutazioni ecologiche, economiche, educative, sostenibili e belle, abbiamo scelto di fare un passo alla volta e di proporvi una piccola/grandissima novità.


Le cannucce sono tra i rifiuti maggiormente raccolti sulle coste. In Italia vengono consumate ogni anno circa due miliardi di cannucce e occorrono 500 anni prima che una cannuccia possa completamente distruggersi. Secondo lo Strawless Ocean Movement, nello stomaco del 71% degli uccelli marini e nel 30% delle tartarughe è stata trovata plastica e anche i pesci ne ingeriscono ritornando poi oltre tutto anche nella nostra catena alimentare.

La cannuccia che si mangia ha vari sapori, c’è alla fragola, al limone, al cioccolato, alla cannella, alla mela e neutra. Bevi la tua centrifuga o il tuo latte e sentirai un sapore in più!

Già da tempo a Mamusca facciamo dietro il banco e davanti la raccolta differenziata, sensibilizzando anche la nostra clientela con contenitori diversi per rifiuti diversi. Abbiamo il bookcrossing che incentiva le persone allo scambio anche di cultura. Organizziamo periodicamente l’Armadio felice per lo scambio di vestiti e giochi tra mamme e bambini. I nostri pacchetti regalo sono fatti con carta di giornale e timbri e lo zucchero lo somministriamo senza le bustine, ma con un dosatore apposito. Non ci piace o spreco, anche perché sappiamo che le richieste sono sempre a doppio senso, c’è chi non vuole più e chi invece ha proprio bisogno di quello, ed è giusto così, quadra.

Dunque invece di mangiare plastica e farne mangiare agli altri essere viventi, cambiamo punto di vista e … mangiamoci la cannuccia!

Le nostre nuove cannucce si possono “consumare” qui o portare a casa, il costo è di 0,50 centesimi, che si spendono con piacere perché mangi, bevi e dai un messaggio oggi cruciale per il nostro futuro.



https://www.corriere.it/dataroom-milena-gabanelli/rifiuti-cannucce-plastica-permangono-secoli-500-anni-distruggersi-biodegradabile/8f184b12-7bbd-11e8-ab49-1b15619f3f8e-va.shtml
https://www.repubblica.it/ambiente/2018/05/28/news/stop_a_cannucce_posate_e_cotton_fioco_l_ue_mette_al_bando_la_plastica_monouso-197571729/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *